Anaïs Lee

freccia2 Anaïs Lee

Dopo aver conseguito brillantemente il diploma presso il Conservatorio di S.Cecilia a Roma, partecipa ad una serie di stages e corsi di perfezionamento con Jolanda Magnoni, Maria Carbone, Gabriele Tuzzi (Indiana University), Paul Spani (Opera di Zurigo), Mietta Sighele (MusicaRiva Festival). Nel 1989 debutta nel ruolo di Violetta in Traviata al Teatro Sejong di Seoul.
Finalista al Concorso Internazionale di Enna (1993), vincitrice al Concorso "Voci nuove" dello Sperimentale di Spoleto (1994), è protagonista in due prime mondiali al Teatro Caio Melisso di Spoleto: “Ligeia” di Augusta Read Thomas, e “Anacleto Morones” di Victor Rasgado, con la regìa di Ronconi e la direzione musicale di Taverna. Nello stesso anno, al Teatro Comunale di Firenze, è protagonista nella “Bella verità” di Piccinni in prima esecuzione moderna, accanto a Daniela Barcellona.
Nel periodo 1990-2010 fa molte registrazioni di musica contemporanea presso la Rai-Radiotelevisione Italiana e canta in diverse formazioni cameristiche oltre che come solista. Dal 1998 fa parte dell'Ensemble Nehar Shalom con Calogero Palermo, Andrea Bergamelli e Tonino Riolo, proponendo una serie di prime assolute fra cui “Circles” di Mark Kopytman e “Iz yevreskoi narodnoi poezii” di Shostakovich in versione cameristica. In trio con clarinetto e pianoforte ha affrontato principalmente il repertorio romantico (Schubert, Spohr, Meyerbeer). Con l'Ensemble Nehar Shalom ha cantato più volte per l'occasione speciale della Giornata della Memoria della Shoah e in diretta TV per "La Bibbia giorno e notte" da S.Croce in Gerusalemme.
Negli ultimi anni ha sostenuto con successo importanti ruoli solistici in vari teatri italiani, esibendosi come protagonista nello spettacolo “Teshuvah” presso la Badia di S.Lorenzo a Trento per il Festival "Il silenzio e l'ascolto". Ha preso parte inoltre ai Concerti di Telethon nell'edizione 2004 e, negli ultimi dieci anni, a importanti tournée in Germania (Hannover), Russia (Mosca), Giappone (Tokio), Australia (Sydney). E’ presidente dell’Associazione Mozart Italia sede di Terni dal 2010, anno della sua costituzione, sotto il patrocinio della Stiftung Mozarteum Salzburg.

Pin It

Il sito utilizza cookie proprietari tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e consente l’installazione di cookie di terze parti. Continuando la navigazione sul sito, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. / The site uses cookies proprietary techniques to improve your browsing experience and enables the installation of third-party cookies. Continuing browsing the site, you agree to our use of cookies. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa. / For more information regard cookies (IT).