8th INTERNATIONAL
FESTIVAL LUCI DELLA RIBALTA

13 - 29 Agosto | Narni (Tr) Umbria

8th INTERNATIONAL
MASTERCLASSES
10 - 30 Agosto | Narni (Tr) Umbria

NEWSLETTER

Luci della Ribalta

8th INTERNATIONAL FESTIVAL LUCI DELLA RIBALTA 2018: IL RESOCONTO

L’8th International Festival “Luci della Ribaltà” è terminato, il Festival ha sfornato spettacoli sino al ventinove agosto con l'eccellenza musicale che è arrivata a Narni, eccellenza fatta da Maestri di fama mondiale come Felice Cusano, violino, David Eggert, violoncello, Calogero Palermo, clarinetto, Gustavo Nunez, fagotto, solo per citarne qualcuno. Davanti a loro, davanti ad altri tantissimi e grandissimi Maestri come i violoncellisti Luca Pincini, Sandra Belic ed Emil Rovner o i violinisti Fedor Rudin e Shalom Budeer, oltre 250 ospiti prevenienti da tutti i continenti, da ventidue paesi, tra cui quest'anno anche India, Messico, Venezuela e Cina, per dare il massimo dell'internazionalità all'evento. Gli ospiti ovviamente hanno alloggiato nel centro storico di Narni esaurendo tutte le sistemazioni disponibili ed alloggiando anche fuori città. Il via ufficiale all’evento è stato lunedì 13 agosto presso il Chiostro di S. Agostino: momento della presentazione del Festival e poi concerto “Il ritorno della festa armonica con Calogero Palermo e Gustavo Nunez, appunto, insieme al prestigioso Quartetto Eos, vincitore del “Premio Farulli” della Critica Musicale “Franco Abbiati” 2018. Il 18 agosto è stato il momento del concerto per corni e trombe "potenza e spendori degli ottoni" dove si sono esibiti i Maestri Konstantin Becker e Giuliano Sommerhalder mentre il 21 è stato il turno della pianista Gilda Buttà e del violoncellista Luca Pincini con un emozionante viaggio nelle più celebri colonne sonore. Il 22 si è invece esibito il Trio Pockret dalla Serbia e il 24 c'è stata l'attesissima serata dedicata alle degustazioni di prodotti locali e pregiati vini umbri con esibizione di danza mentre il 26 si è esibito il clarinettista Aron Chiesa insieme alla pianista Natasa Sarcevic. Per terminare il 27 il Gran Gala con l'orchestra del Maestro Viale e una premiazione a sorpresa dalla città di Narni consegnata da Francesco De Rebotti, Sindaco di Narni al Presidente Anais Lee che da 8 anni con qualità artistica e umana celebra questa città. Presenti al Gran Gala la Fondazione Carit nella persona del Presidente Luigi Carlini, il Sindaco di Narni Francesco De Rebotti, il Vicesindaco Marco Mercuri, l'Assessore alla Cultura Lorenzo Lucarelli, il Dirigente alla Cultura Ing. Pietro Flori e la Responsabile Ufficio Cultura Andreina Santicchia, il Vicesindaco di Terni Dott. Giuli, il Presidente della Camera di Commercio di Terni Giuseppe Flamini, la Segreteria generale dr.ssa Giuliana Piandoro, Grande Meccanica SPA nella persona del Dott. Alessandro Mariotti e la Direttrice del Museo Eroli Roberta Pagliai. Per terminare in bellezza il 28 è stata invece la serata omaggio a Rossini a cura del soprano Anais Lee, il 29 si è tenuto un concerto e un laboratorio di composizione a cura del Maestro Telli e a seguire il concerto di violini a cura del Maestro Cusano. A sorprendere, con la sua passione e le sue ansie, Anais Lee, direttore artistico, ormai una habitué di Narni, che con tanta fatica personale riesce a dare seguito all'idea del suo scomparso marito, Renato Chiesa, che aveva avuto la visione sinottica di un festival popolare e colto, di livello ma anche alla portata di chi ama la musica, insomma Luci della Ribalta. Anais Lee è rimasta fedele a questo impianto di manifestazione e nel tempo l'ha ampliata e resa ancor più intrigante ed adatta ai tempi che cambiano anche nella musica. Il programma dell'edizione 2018, come sempre ricca e generosa nell'offerta di emozioni artistiche indimenticabili, ha previsto più di 50 concerti, senza contare happening, flash mob, degustazione in collaborazione con Associazione Strada dei Vini Etrusco-Romana e improvvisazioni nelle vie e nelle piazze del centro con l'esuberanza vitale, artistica e musicale dei giovani allievi delle Masterclasses e dei loro docenti. Non è mancata neanche quest’anno la suggestiva e avvolgente atmosfera sonora e armonica nelle aule, nei palazzi e nagli spazi aperti, dove si sono svolte le lezioni e le prove.
Tra le tante novità di quest'anno, lo Spazio World ospitato nelle sale del Museo Eroli, dedicato alla presentazione di arte e cultura di altre nazioni. Quest’anno la Mostra d'Arte coreana e dipinti su carta Hanji, concerti dedicati alle più belle arie e melodie coreane, una mostra fotografica e molto altro, per un evento che è stato una assoluta novità. A tirare le file c'è stata comunque l'Associazione Mozart Italia, sede di Terni, in collaborazione con il Comune di Narni e la Fondazione Carit. Patrocinio della Regione Umbria, Provincia, Camera di Commercio, dei comuni di Terni e Sangemini, del Forum Austriaco di Cultura, dello Stiftung Mozarteum Salzburg e dell'Istituto Coreano Culturale in Italia.

SHARE

In collaborazione:

narni logo

Main supporter:

logo fondazione carit

Con il patrocinio di:

regione     provincia  camera com     COMUNE TERNI           logo universitat    mozarteum    logo forum

MOZART ITALIA TERNI

© Associazione Mozart Italia sede di Terni. All Right Reserved.
Viale della Stazione, 52 05100 Terni (TR) Italia - P.I. 01453060558
Tel/fax +390645470125 -
Cell.(Inglese) +393931612838 - Cell.(Italiano) +393917747798

PRIVACY - COOKIE POLICY

Web design by Sfera Design di Silvia Mastrodonato