Mostra arte coreana

SPAZIO WORLD: MOSTRA D'ARTE COREANA E DIPINTI SU CARTA HANJI

Tra le tante novità di quest’anno uno Spazio World dove l’interesse è stato rivolto all’arte, alla danza e ai costumi di uno tra i Paesi protagonisti dell’ottava edizione, la Corea Del Sud. Lo scopo è stato proprio quello di creare uno scambio culturale che possa essere un appuntamento fisso per tutte le edizioni a venire. Il 12 Agosto, presso gli spazi del Museo Eroli di Narni, è stata inaugurata la Mostra d’Arte Coreana e Dipinti su Carta Hanji con dimostrazioni estemporanee dal vivo, brindisi inaugurale e degustazioni, che hanno seguito per tutto il periodo, dal 12 al 25 agosto, un concerto dedicato alle più belle arie e melodie coreane, proiezioni video, una mostra fotografica e laboratori di arti coreane aperti a tutti coloro che hanno voluto apprendere le tecniche calligrafiche, di pittura su ventaglio e sulla realizzazione degli origami. Ospiti gli artisti Soon Yul Kang, Lee Chang-Soo ed Harrie Lee.

A sorprendere, con la sua passione e le sue ansie, Anais Lee, direttore artistico, ormai una habitué di Narni, che con tanta fatica personale riesce a dare seguito all'idea del suo scomparso marito, Renato Chiesa, che aveva avuto la visione sinottica di un festival popolare e colto, di livello ma anche alla portata di chi ama la musica, insomma Luci della Ribalta. Anais Lee è rimasta fedele a questo impianto di manifestazione e nel tempo l'ha ampliata e resa ancor più intrigante ed adatta ai tempi che cambiano anche nella musica. Il programma dell'edizione 2018, come sempre ricca e generosa nell'offerta di emozioni artistiche indimenticabili, ha previsto più di 50 concerti, senza contare happening, flash mob, degustazione e improvvisazioni nelle vie e nelle piazze del centro con l'esuberanza vitale, artistica e musicale dei giovani allievi delle Masterclasses e dei loro docenti. Non è mancata neanche quest’anno la suggestiva e avvolgente atmosfera sonora e armonica nelle aule, nei palazzi e negli spazi aperti, dove si sono svolte le lezioni e le prove.
A tirare le fila sempre l'Associazione Mozart Italia sede di Terni, in collaborazione con il Comune di Narni e la Fondazione Carit, patrocinata della Regione Umbria, Comune, Provincia, Camera di Commercio di Terni e Comune di Sangemini, dal Forum Austriaco di Cultura, dallo Stiftung Mozarteum Salzburg e dall'Istituto Coreano Culturale in Italia.

LUCI DELLA RIBALTA 2020 COMING SOON

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

LUCI DELLA RIBALTA 2019

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
22
TRA LIBERTA' E FURORE
21:30
Corte del Palazzo Comunale, Narni
Il violoncello di David Eggert e i tasti del pianoforte di Nataša Šarčevič pronti a dare vita a melodie e suoni a metà tra libertà e furore. David Eggert è un giovane violoncellista canadese con una promettente carriera internazionale. Noto per la presenza scenica dominante e l’interpretazione brillante, affronta con creatività il repertorio classico pur dando prova di un forte impegno nei confronti della composizione musicale contemporanea. Dopo le esibizioni in Europa e Nord America, l’artista  è acclamato come un talento del futuro. Eggert ha conquistato il primo premio e cinque menzioni speciali al Concorso Internazionale di Violoncello “Antonio Janigro” di Zagabria, e ha ricevuto un premio onorario al Concorso Internazionale Naumburg di New York. Nato a Edmonton nel 1985, Eggert ha studiato con Tanya Prochazka che lo ha seguito  per tredici anni. All’età di 16 anni, ha conquistato il primo premio sia alla Canadian Music Competition che al National Music Festival suonando in un quartetto d’archi, e si è esibito in Canada come primo violoncello della National Youth Orchestra of Canada.  Natasa Sarcevic, pianista, docente di pianoforte principale al London College of Music, University of West London, si e' diplomata al'Universita' delle Arti di Belgrado (FMU) con il massimo dei voti nella classe di pianoforte della Maestra Jokut Mihailovic. Ha continuato gli studi presso la Hochschule fuer Musik und Darstellende Kunst a Francoforte con Maestro Lev Natochenny, ed al Royal College of Music a Londra con Maestra Irina Zaritskaya ed Alexandra Andrievsky.  A diciassette anni ha tenuto il suo primo Recital a Belgrado, considerato dalla prestigiosa rivista NIN uno dei migliori dieci concerti della stagione concertistica. Primo premio anche al Concorso di Beethoven del LCM a Londra, al "Victor Hoddy" a Londra, al "Petar Konjovic" ed al concorso "Olga Mihailovic", Natasa e' stata descritta come "la studentessa con il piu' grande talento della sua generazione". Da quel momento ha dato concerti in numerosi festival internazionali in Italia, Austria, Germania, Spagna, Portogallo, Olanda, Slovenia, Croazia, Latvia, Bulgaria, Serbia, Russia, Brasile e Regno Unito. Da quando si e' trasferita a Londra nel 2001, ha dato concerti in prestigiosi luoghi come Wigmore Hall, St. John's Smith Square, St. Martin in the Fields, St. James's Piccadilly, Edinburgh Festival Fringe, Barber Institute of Fine Arts, London Arts Fest, Paxton House Festival. A parte del suo repertorio da Bach a Schnittke, durante gli ultimi anni si e' dedicata in maniera particolare al repertorio solistico lisztiano ed alla musica da camera di Brahms.
Data : Giovedì 22 Agosto 2019
23
30
31

SCORSE EDIZIONI

CONTEST FOTOGRAFICO

Contest fotografico 2019 - Mozart Italia Terni

CORSO DI PITTURA SU ORIGAMI

NEWSLETTER

In collaborazione:

narni logo

Main supporter:

logo fondazione carit

Con il patrocinio di:

Regione Umbria   Provincia di Terni  Camera di Commercio di Terni  COMUNE TERNI  Mozarteum  istituro coreano

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.